Il prestito Inpdap, in cosa consiste ?

Sono piccoli prestiti erogati dall' Inpdap la cui erogazione è riservata agli iscritti alla Gestione Unitaria Autonoma

Da chi può essere richiesto ?
Il prestito può essere richiesto da tutti i dipendenti o pensionati inpdap iscritti all' Inpdap

Quali sono le durate previste ?
Il rimborso può avvenire in 12,24,36,48 rate. La formula utilizzata per il calcolo degli interessi è quella dell'ammortamento alla francese.

Quali sono gli importi previsti ?
Durata 12 mesi: E' possibile richiedere un importo pari al doppio del proprio stipendio netto
Durata 24 mesi: E' possibile richiedere un importo fino quadruplo del proprio stipendio netto
Durata 36 mesi: E' possibile richiedere un importo fino a sei volte del proprio stipendio netto
Durata 48 mesi: E' possibile richiedere un importo fino a otto volte del proprio stipendio netto

Tassi di interesse e spese

Prestiti annuali
- TAN: 4,50%
- spese di amministrazione: 0,50%
- premio fondo rischi: 0,30%
- TAEG: 5,48%

Prestiti biennali
- TAN: 4,50%
- spese di amministrazione: 0,50%
- premio fondo rischi: 0,60%
- TAEG: 5,01%

Prestiti triennali
- TAN: 4,50%
- spese di amministrazione: 0,50%
- premio fondo rischi: 0,90%
- TAEG: 4,85%

Prestiti quadriennali
- TAN: 4,50%
- spese di amministrazione: 0,50%
- premio fondo rischi: 1,20%
- TAEG: 4,76%

Per questo tipo di prestito non è richiesto alcun giustificativo.

Modulo per la richiesta del prestito inpdap:

www.inpdap.gov.it/webinternet/download/modulistica/archivio/02010101.pdf